Ecco come controllare il valore di un’auto usata prima dell’acquisto

0

Quando decidi di comprare un’auto usata è molto importante verificare il suo valore effettivo, prendendo in esame diversi aspetti. Che cosa fa davvero la differenza in un’auto usata? Certo, il budget spesso influisce sulla decisione finale, ma è necessario fare molta attenzione: spesso un prezzo troppo allettante nasconde brutte soprese. Per questo motivo, è importante ricordare di verificare prima le caratteristiche chiave dell’auto e poi, a seconda delle proprie necessità, fare una scelta ponderata.

valore-auto-usata1

Valore del marchio
Anzitutto bisogna prendere in considerazione il valore del marchio. Documentarsi sui marchi più o meno affidabili, prima di visitare il punto vendita, potrebbe essere una buona mossa per arrivare preparati e fare una prima scrematura.

Rivenditore
La stessa cosa vale per la scelta del rivenditore. Al giorno d’oggi il mercato offre una serie di offerte di auto usate a dir poco enorme. Se da un lato questa è un’ottima cosa, dall’altro è facile sentirsi spaesati di fronte a tanta varietà. Per questo la scelta del rivenditore deve essere accurata. Fatti consigliare da amici e parenti che hanno acquistato l’auto da poco o, meglio ancora, da persone fidate esperte nel settore automobilistico. Affidati ai marchi conosciuti e che possono vantare una certa storicità.

Condizioni dell’auto
Una volta selezionata la marca del veicolo e trovato il rivenditore adatto, è fondamentale valutare le condizioni del veicolo. Motore, freni, interni, carrozzeria, impianto elettrico: qual è lo stato reale in cui versano? La cosa migliore da fare in questi casi è far controllare l’auto dal proprio meccanico di fiducia. Questo, naturalmente, è possibile solo nel caso in cui il rivenditore ti conceda un test drive della durata di almeno 24 ore.

Tipo di motore
Un altro fattore da valutare è la tipologia di motore: meglio diesel o benzina? Qui la scelta di solito è dettata dalle esigenze personali di ciascuno. Un’auto a gasolio è più costosa, ma è sicuramente più indicata per chi deve viaggiare molto e percorrere lunghi tratti, considerato che fare un pieno di diesel costerà sempre meno di uno di benzina. Inoltre, i motori diesel hanno una tenuta maggiore rispetto ad un benzina, il che comporta un minor deprezzamento dell’auto nel tempo.

Uso dell’auto
Per concludere, è sicuramente indicato informarsi sulla storia passata dell’auto. Qual è l’anno di immatricolazione? Che utilizzo ne faceva il proprietario precedente? Sono sempre stati fatti regolarmente i tagliandi e le revisioni? Ha subito incidenti o danni particolari? Sono tutte informazioni molto importanti che potrebbero far ricadere la scelta su un veicolo piuttosto che un altro.

Presso rivenditori di auto usate come Hertz Rent2Buy avrai la possibilità di chiedere qualunque informazione desideri, all’intero di una vasta gamma di veicoli un tempo riservati al noleggio. Questo aspetto non è da sottovalutare, in quanto è sinonimo di controlli frequenti, manutenzione costante e selezione di marchi leader del mercato.

Condividi in

Autore

Lascia un Commento