Mercedes a Padova per Auto e Moto d’Epoca 2008 con la Ponton

0

mb_ponton_02

Padova. Mercedes-Benz sarà presente ad Auto e Moto d’Epoca dal 24 al 26 ottobre. La Fiera di Padova è il salone italiano più importante del settore, riconosciuto ed apprezzato dagli appassionati di tutta Europa. 1.200 espositori su oltre 90.000 mq di superficie e più di 2.000 vetture i numeri di questa 25° edizione.

Mercedes-Benz Italia è da molti anni protagonista tra le case Ufficiali, grazie anche al supporto del Mercedes-Benz Registro Italia, lo strumento attraverso il quale Mercedes-Benz promuove e salvaguarda il valore del marchio in Italia ed il patrimonio di vetture storiche. La fiera sarà l’occasione ideale per ripercorrere l’evoluzione delle vetture Mercedes-Benz cosiddette “Ponton” (con coda a sbalzo), antenate delle odierne Classe S e Classe E, che per nove anni, dal 1953 al 1962, hanno caratterizzato la produzione del marchio con la Stella.

mb_ponton_01

La gamma delle Ponton 4 cilindri può considerarsi la progenitrice della attuale Classe E, mentre i modelli a 6 cilindri fanno parte dell’albero genealogico della classe S. Anche tutte le altre berline Mercedes-Benz costruite da allora presentano una carrozzeria “Ponton”. Tuttavia, la denominazione “Mercedes Ponton” nell’uso linguistico comune attuale è esclusivamente limitata alla generazione di modelli originaria.
La storia dei modelli Mercedes-Benz Ponton si apre nell’agosto del 1953 con la presentazione al pubblico del modello 180 (denominazione interna W 120 e W 121) che, date le particolari caratteristiche costruttive, rappresentava un concetto di veicolo insolitamente moderno per quei tempi. La nuova struttura era dotata, ad esempio, di parafanghi totalmente integrati e di un profilo di base rettangolare della carrozzeria.

Questa concezione consentiva non soltanto una minore resistenza e rumorosità aerodinamica, ma anche uno spazio interno notevolmente più ampio. Un’altra novità nella storia delle autovetture Mercedes-Benz risiedeva nel la carrozzeria come autoportante e saldata al pianale. Questo accorgimento consentiva di migliorare sensibilmente la resistenza alle torsioni rispetto alla struttura convenzionale dei modelli 170.
La gamma Mercedes Ponton si arricchì, negli anni a seguire, di altri modelli 4 cilindri come, ad esempio, la 180 D, 180 b, 180 Db e la 190, 190 D, 190 b e 190 Db, seguendo l’evoluzione del mercato attraverso un continuo miglioramento degli equipaggiamenti e delle motorizzazioni e grazie a soluzioni tecniche all’avanguardia.

mb_ponton_03

La carrozzeria Ponton venne adottata anche sui modelli sei cilindri (W 180, W 105, W 128). Stilisticamente, la stretta affinità con il modello 4 cilindri apparve subito evidente, tanto che i due modelli risultavano quasi impossibili da distinguere ad un occhio non esperto. Anche altre vetture con la Stella non seppero resistere alla tentazione di dotarsi di una carrozzeria Ponton che fu adottata anche su modelli più sportivi come i coupè 220 S e 220 SE.

Raggiungendo lo stand Mercedes-Benz, realizzato al padiglione 1 su una superficie espositiva di 450 mq, potrete ammirare alcuni splendidi esemplari di vetture Ponton, tra le quali spiccano la 220 S coupè e la 190 SL.

Inoltre, come accade ogni anno verrà presentato un nuovo modello, la nuovissima Mercedes-Benz Classe S Carl Benz, un’edizione speciale della prestigiosa ammiraglia Mercedes-Benz. La vettura è stata realizzata, esclusivamente per il mercato italiano, in occasione del centenario dello straordinaro record sportivo della mitica Blitzen-Benz: la prima vettura europea a superare i 200 km/h. Nel 1909, sul circuito inglese di Brooklands, Julius Ganss raggiunse, infatti, i 202 km/h. I record degli anni successivi l’hanno consacrata il veicolo a motore dell’epoca più veloce al mondo.

mb_s_cb_01

Classe S “Carl Benz” è una vettura unica, un gioiello automobilistico “firmato” e realizzato con cura artigianale in grado di soddisfare le più elevate esigenze degli appassionati del marchio con la Stella. Interni preziosi, raffinati materiali, massima tecnologia, allestimenti al vertice del segmento ed un dinamico design AMG caratterizzano questa edizione speciale realizzata in soli 700 esemplari. I cerchi in lega leggera a 5 razze da 19″ pollici AMG ed i componenti aerodinamici AMG ottimizzano peso, flussi d’aria e design sportivo della vettura. Inserti in pre-ziosa radica, rivestimenti in pregiata nappa “PASSION”, sedili a regolazione elet-trica e poggiatesta comfort anteriori e posteriori accolgono i passeggeri nell’atmosfera di un salotto di lusso.

[fonte Mercedes]
Condividi in

Autore

Lascia un Commento