Audi porta al Nurburgring una “strana” versione della S5…

0

audis5nurb

Mentre la gamma della casa a Quattro Anelli viene completamente rinnovata, essa pensa già a lavorare sul futuro, il quale richiederà un doppio impegno.

Da una parte ci sarà l’impiego di finanziamenti e lavoro sullo sviluppo di motori ibridi ed elettrici, mentre dall’altra parte ci sarà la riduzione di peso su tutti i modelli a venire. Michael Dick, direttore dello sviluppo tecnico della casa, ha dichiarato che il peso oramai è diventato molto importante per l’introduzione dell’energia elettrica, quindi, gli ingegneri Audi dovranno impiegare tutte le loro energie per ottenere il peso minimo per il telaio modulare che viene utilizato per tutte le vetture della gamma, che non tralasci di certo la sicurezza. Il primo frutto di questi sforzi si trova in un protoripo basato su una S5 Coupè alimentata da un 4 cilindri da 230CV. Eseguendo vari test al Nurburgring gli ingegneri si sono accorti che l’auto, solamento più leggera, sia riuscita ad essere più veloce della tradizionale S5 V8 di ben otto secondi. Michael Dick ha poi parlato di una successiva ed ulteriore riduzione su ogni auto della gamma Audi, ritenendo che questo sforzo sia necessatio per abbattere consumi ed emissioni di CO2.

Condividi in

Autore

Lascia un Commento

CercaErrore, nessun ID gruppo impostato! Controlla la tua sintassi!Tag cloud