Formula 1: Renault esclusa dal prossimo GP di Valencia!

0

alonso

Il Gran Premio di Ungheria conclusosi ieri è stato protagonista di una serie di sfortunati eventi anche molto pericolosi.

Felipe Massa pare essersi ripreso nonostante il coma farmacologico sotto il quale lo tengono i dottori per far si che si possa stabilizzare al meglio, ma i test di reazione sono stati veramente positivi. Nella giornata di ieri, e quindi durante la gara, oltr a Webber e Raikkonen, i commissari di gara hanno chiamato a giustificare anche Alonso per la perdita della ruota sulla sua macchina. La domanda dei commissari, rivolta anche ai meccanici Renault, è stata questa: Perchè si è lasciato che Alonso partisse con una ruota mal serrata e senza un successivo avviso di quanto era successo? Le spiegazioni del team francese non osono state molto convincenti e la pena ha previsto l’esclusione della scuderia dal prossimo GP di Valencia per violazione delle norme di sicurezza e dei regolamenti sportivi. Renault ha deciso di presentare ricorso contro la pena, eccessiva secondo la casa, dopo aver versato i 6.000€ necessari per fare ricorso e riprendere a far parte del campionato. A parte il fatto che la squadra è stata punita per l’errore, anche secondo noi la squalifica da una gara del mondiale potrebbe essere una sanzione eccessiva visto che ciò che è accaduto è stato solo un incidente ri percordo, ma i Commissari hanno voluto precisare di aver portato avanti l’azione non solo per l’errore, ma soprattutto per la mancanza di un rapido avviso al pilota, visto che la ruota se fosse finita tra il pubbloco o avesse preso qualcuno di passaggio avrebbe potuto creare seri danni. Con queste riflessioni chiudiamo l’articolo invitandovi a riflettere su quanto sia pericolosa la F1 nonostante il grande spettacolo, e se per la Renault sarà usata una linea dura allora per la Brawn Grand Prix cosa accadrà?

Condividi in

Autore

Lascia un Commento

CercaErrore, nessun ID gruppo impostato! Controlla la tua sintassi!Tag cloud