Cosworth: rimonta vincente per le forniture in F1!

0

Mark Gallagher, direttore della Cosworth è tornato a parlare sull’affidabilità dei propri motori, per un eventuale ritorno in F1 dopo 3 anni. I Motori Cosworth si sono di nuovo fatti sentire e, dopo una presenza ininterrotta nella disciplina dal 1967, essi hanno abbandonato il paddock dal 2006. Il loro ritorno segna quindi la rinascita dei primi V8 adattati alla nuova normative introdotte da quest’anno.


Il regolamento attualmente in vigore impone ai team di utilizzare otto motori per una vettura a stagione e quindi l’affidabilità dei motori inglesi potrebbe essere la chiave per molti team. Mark Gallagher ha voluto rimarcare tutto ciò nel corso di un’intervista in tv: “Penso che abbiamo fatto un lavoro fantastico nella fornitura di motori che siano competitivi, efficienti ed affidabili. Per me, l’affidabilità è un pilastro fondamentale per qualsiasi programma in esecuzione, in particolare per quanto riguarda i motori ad otto cilindri.” L’affidabilità deve essere anche combinata con le prestazioni, sennò tutto il lavoro può essere definnito una nullità. Se il Motore Cosworth CA2010 è addidabile, non è pienamente efficiente; tuttavia il ritorno di Williams nel paddock rivela lo sviluppo di un motore tecnicamente migliore. “I risultati della Williams a Valencia, prendendo per esempio la terza sessione di qualifica, sono stati ottimi, illustrando quindi l’ottimo lavoro svolto nelle ultime gare”. Gallagher sa quindi di aver ancora bisogno di migliorare i propri motori anche solo per arrivare al pari dei top team e ciò dovrà avvenire senza togliere nulla all’affidabilità. Il prossimo Gran Premio si svolgerà su un circuito dove la velocità è tutto ed i CA2010 si troveranno a concorrere con motori Renault, Ferrari e Mercedes. “Siamo entusiasti di essere a Spa e a Monza per vedere come si comporteranno i nostri motori. Williams cerca di conquistare sempre più punti, ma noi questa volta vogliamo essere sul podio”.

Condividi in

Autore

Lascia un Commento