Porsche Cayenne Diesel: tutte le info ufficiali!

0

cayenne_diesel

Fino ad oggi non si era mai vista una Porsche con motore Diesel, ma la casa ha deciso, sempre a causa del downsizing, di realizzarne una, la prima è la Cayenne Diesel.

L’auto è dotata di un V6 da 3.0 litri potente ed efficiente. In cifre il motore è in grado di erogare 240CV e 550Nm di coppia massima, con accelerazione da 0 a 100km/h in 8,3 secondi con una coppia elecata in un’ampia gamma di regimi. La coppia massima in questo caso si raggiunge ai 2.000giri/min. La velocità massima è di 214 km/h. I consumi nel ciclo di guida ECE sono pari a 9,3 litri per 100 km. Efficienza ed economicità della nuova Cayenne Diesel sono notevoli. Soprattutto sui lunghi percorsi. Ma anche per trainare tranquillamente carichi pesanti o per gli spostamenti in città. L’iniezione diretta del carburante avviene tramite il sistema Common Rail. La pressione d’iniezione massima generata è di 1.800 bar. Per un migliore trattamento della miscela e una dinamica più elevata. Gli iniettori piezoelettrici consentono tempi d’iniezione flessibili, un dosaggio particolarmente preciso del carburante e di effettuare iniezioni multiple in ciascun ciclo. Per una combustione più fluida. Il turbocompressore della nuova Cayenne Diesel funziona secondo il principio delle turbine a geometria variabile (VTG). Una tecnica impiegata per la prima volta con il motore a benzina della 911Turbo. Il flusso dei gas di scarico che affluisce viene convogliato alla girante della turbina tramite palette mobili a comando elettronico. In tal modo si ottengono ottime condizioni fluidodinamiche nei diversi carichi di funzionamento. Per una potenza decisamente maggiore e più coppia già ai bassi regimi. La nuova Cayenne Diesel unisce Porsche al concetto Diesel. Il risultato? Efficienza elevata a fronte di consumi ridotti.

Il telaio

La nuova Cayenne Diesel si distingue non solo per potenza ed efficienza. Lo sterzo è preciso e il telaio ha un assetto sportivo. Oltre ad essere confortevole e sicuro. Sulla strada. E fuoristrada. La trazione integrale permanente, di serie, del Porsche Traction Management (PTM) trasferisce, controllandola, la potenza della nuova Cayenne Diesel sulla strada. Il PTM, in base alla situazione, ripartisce attivamente la coppia motore dove è maggiormente richiesta. Grazie al riduttore di giri del PTM nella modalità «Low-Range», la nuova Cayenne Diesel esprime efficacemente la sua potenza anche sui terreni off-road o con traino a seguito. Il Porsche Stability Management (PSM), di serie, è un sistema di gestione elettronica del motore per stabilizzare la vettura e il rimorchio in situazioni di guida dinamiche, e per aumentare la sicurezza di guida. Oltre al sistema antibloccaggio (ABS), comprende due funzioni supplementari: il precaricamento dell’impianto frenante che, in caso della vettura, indipendentemente dal livello di carico. La distanza dal terreno si regola attivamente tramite un interruttore a bilancino. L’assetto impostato è visualizzabile sullo strumento combinato e tramite i LED posti accanto all’interruttore a bilancino. Il PASM opzionale, disponibile solo in combinazione con le sospensioni pneumatiche, è un sistema di regolazione elettronica applicato agli ammortizzatori che agisce in modo attivo e costante sulla forza di smorzamento in funzione delle condizioni della strada e dello stile di guida. Il suo intervento aumenta sicurezza di guida e comfort. Il guidatore può selezionare uno dei tre programmi disponibili: «Comfort», «Normale» e «Sport». In caso di frequenti viaggi fuoristrada, il pacchetto tecnico Off-road, su richiesta, aumenta ulteriormente l’idoneità all’uso fuoristrada, includendo, tra gli altri, una protezione rinforzata del carter motore e un dispositivo di blocco del differenziale posteriore a regolazione elettronica. Il differenziale posteriore può essere anche bloccato manualmente per aumentare la trazione sui terreni fuoristrada particolarmente impegnativi. La nuova Cayenne Diesel. Adatta ad affrontare nuove strade. Esattamente ciò che vi aspettate da questa vettura. E da noi. di brusca frenata, predispone l’impianto frenante per una risposta più rapida. In tal modo, la massima capacità frenante può essere raggiunta più velocemente. In caso di frenata d’emergenza, l’assistente di frenata interviene garantendo la forza necessaria alla massima decelerazione. Il PSM aumenta considerevolmente la sicurezza di guida. Come optional è disponibile il sistema di sospensioni pneumatiche con regolazione dell’assetto e dell’altezza incluso Porsche Active Suspension Management (PASM). La regolazione dell’assetto compensa costantemente la posizione della vettura, indipendentemente dal livello di carico. La distanza dal terreno si regola attivamente tramite un interruttore a bilancino. L’assetto impostato è visualizzabile sullo strumento combinato e tramite i LED posti accanto all’interruttore a bilancino. Il PASM opzionale, disponibile solo in combinazione con le sospensioni pneumatiche, è un sistema di regolazione elettronica applicato agli ammortizzatori che agisce in modo attivo e costante sulla forza di smorzamento in funzione delle condizioni della strada e dello stile di guida. Il suo intervento aumenta sicurezza di guida e comfort. Il guidatore può selezionare uno dei tre programmi disponibili: «Comfort», «Normale» e «Sport». In caso di frequenti viaggi fuoristrada, il pacchetto tecnico Off-road, su richiesta, aumenta ulteriormente l’idoneità all’uso fuoristrada, includendo, tra gli altri, una protezione rinforzata del carter motore e un dispositivo di blocco del differenziale posteriore a regolazione elettronica. Il differenziale posteriore può essere anche bloccato manualmente per aumentare la trazione sui terreni fuoristrada particolarmente impegnativi. La nuova Cayenne Diesel. Adatta ad affrontare nuove strade. Esattamente ciò che vi aspettate da questa vettura.

L’esterno

Il design della nuova Cayenne Diesel trasmette consapevolezza, sportività, energia. Tratti tipicamente Porsche. Nella parte frontale dominano i gruppi ottici frontali H7 con tecnica di proiezione. La loro forma accentuata allarga visivamente la vettura. Un ulteriore particolare è offerto dalle grandi prese d’aria che assicurano un flusso ottimale dell’aria di raffreddamento. I parafanghi dai profili marcati accentuano la linea atletica della nuova Cayenne Diesel. La parte posteriore è spiccatamente dinamica. Le luci di retromarcia e di arresto con tecnologia LED e i terminali di scarico singoli integrati, sinistro e destro, in colore argento opaco, completano la parte posteriore con un accento deciso. Disponibili come optional: i predellini laterali con skid pad integrati e il pacchetto SportDesign, che include, tra gli altri, uno spoiler maggiorato sul tetto verniciato nel colore dell’esterno con doppio profilo alare fisso. Di serie è presente un sistema a binari integrato nel tetto, per il sistema di trasporto sul tetto opzionale adatto a tutte le attuali sovrastrutture del programma Porsche Tequipment, come il portasci o il box per tetto. Tutti gli elementi portanti possono sostenere un carico massimo sul tetto di 100 kg. Il programma Porsche Tequipment offre traverse supplementari per il portabagagli sul tetto, disponibili su richiesta, con cui si può trasportare un carico massimo sul tetto di 75 kg. Per ulteriori informazioni potete consultare il catalogo Tequipment Cayenne o rivolgervi al vostro Partner Porsche. Di serie è disponibile anche la predisposizione per il dispositivo di traino opzionale. Potete scegliere tra un gancio di traino estraibile elettricamente e un dispositivo di traino amovibile manualmente. Nella variante elettrica, quando non si utilizza, il gancio di traino scompare sotto il paraurti premendo semplicemente un tasto. Entrambi i dispositivi, dotati di una presa a 13 poli, sono omologati per trainare un rimorchio con un peso fino a 3.500 kg (con rimorchio frenato e con un carico massimo sul timone di 140 kg). In breve: l’esterno soddisfa qualsiasi esigenza di sportività.

Gli Interni

La prima cosa che nota subito il guidatore: i cinque strumenti circolari. Chiari e intuitivi, formano esteticamente una singola unità. Lo strumento combinato integrato, in base all’equipaggiamento prescelto, fornisce diverse informazioni, tra cui la regolazione delle sospensioni pneumatiche incluso PASM, la pressione dei pneumatici e lo stato di usura delle pastiglie dei freni. Tutti gli elementi di comando sono orientati al guidatore, che può gestire in modo intuitivo i comandi presenti sul cruscotto.I sedili comfort sono di serie. I sedili anteriori dispongono di regolazione elettrica a 12 posizioni in altezza, inclinazione della seduta e dello schienale, lunghezza e supporto lombare. Per il massimo comfort anche nei lunghi tragitti.Sono di serie anche il sintolettore CD CDR-30 con doppio sintonizzatore e 12 altoparlanti. Il Porsche Communication Management (PCM) opzionale funziona da unità di comando centrale del sistema audio, di navigazione e di comunicazione: è versatile ma di semplice utilizzo. Oltre a numerosi contenitori e vani per i piccoli oggetti quotidiani, il vano bagagli offre una capacità di carico di 540 litri (a norma VDA). Ribaltando i sedili posteriori, la possibilità di carico aumenta ulteriormente fino a 1.770 litri* (a norma VDA). Il portellone posteriore offre un’ampia apertura. Disponibile come optional: il portellone posteriore elettrico. Il piano di carico è piatto, la soglia è bassa. Il tetto panoramico, disponibile su richiesta, con un’estensione di 1,4 m2, offre una vista particolarmente ampia e la sensazione di viaggiare all’aria aperta. Altrettanto confortevole: il climatizzatore di serie con comandi manuali. Per ulteriori offerte d’equipaggiamento potete consultare l’attuale catalogo Exclusive Cayenne o rivolgervi al vostro Centro Porsche. La nuova Cayenne Diesel trasporta, dunque, sportività e comfort. Oltre a tutto ciò che può servirvi.

L’auto è in vendita a partire da 58.515€ Iva Inclusa.

Via Porsche

Condividi in

Autore

Lascia un Commento

CercaErrore, nessun ID gruppo impostato! Controlla la tua sintassi!Tag cloud