Mustang celebra il suo creatore, o forse il contrario?

0

ford_mustang_iacocca

Nonostante le difficoltà di Chrysler, in certo Lee Iacocca ha recentemente restituito alla parte anteriore della scena un finale molto affidabile. Il salvatore di Chrysler durante gli ultimi 80 anni ha lavorato per molto anche alla Ford, e per questo, in occasione del 45° compleanno del modello più famoso della casa americana, la Ford Mustang verrà costruita in edizione speciale e limitata.

ford_mustang_iacocca_1

Questa edizione limitata, la cui produzione sarà di sole 45 unità, vuole riproporre più dell’attuale modello quello che era lo spirito della sua pregenitrice. La parte più spettacolare dell’auto sarà quella posteriore, la quale riprende il profilo della Mustang Fastback. La parte anteriore, invece, accentua sempre più l’effetto di pensenza della griglia e dei fari anteriori. Per il resto lo stile si presenta pulito e privo di fronzoli.

ford_mustang_iacocca_2

Mr. Iacocca per distinguere l’auto ha voluto far compareire il suo nome nel retro, in rilievo sul poggiatesta, nel copritappo del serbatoio, nel mozzo del volante e nella cache centrale, dove si può distinguere una “I” maiuscola. Anche il colore grigio metallico prende il nome di “Silver Iacocca”. La trasformazione del logo Ford in quello della Mustang non sarà altro che una garanzia per il motore, infatti l’auto verrà proposta in abbinamento al V8 4.6litri da 320CV o al V8 4.6litri da ben 400CV!

Condividi in

Autore

Lascia un Commento

CercaErrore, nessun ID gruppo impostato! Controlla la tua sintassi!Tag cloud