Francoforte 2009: Renault conferma la gamma elettrica!

0

Renault_Francoforte

A Francoforte Renault ha presentato la sua gamma di auto elettriche. Il prossimo 2011 sarà l’anno della Z.E. che è stata anticipata in quattro prototipo realizzati in collaborazione con Nissan.


Partiamo dalla più piccola: si chiama Twizy Z.E. Concept ed è una citicar a due posti con propulsore elettico da 15Kw e 70Nm di coppia, necessari a far muovere il piccoo veicolo di 2.3 metri. Lo spazio per i bagaglio ovviamente è mimimo, 60litri senza l’utilizzo del sedile posteriore; velocità massima di 75km/h ed autonomia di 100km per un peso di 420kg batterie incluse.

La seconda elettrica è la Zoe Z.E. Concept, una compatta sportiva con tetto a pannelli solari e dalle forme innovative in grado di isolare dagli sbalzi di temperatura chi è all’interno dell’auto e di accumulare l’energia che necessita il clima di unova generazione. L’auto è motorizzata da un elettrico da 54Kw e 226Nm di coppia che consente un’autonomia di 160km/h per una velocità massima di 140km/h, davvero niente male.

La terza è la Fluence Z.E. Concept, la berlina che debutta come modello di serie in questo caso, con autonomia di 160km e tre modalità di ricarica: standard, rapida e istantanea. Ampio spazio per i bagagli e per i passeggeri, 4 sedili singoli e rivestimenti in gel sia per pedaliera che per pavimento.

L’ultima Concept sarà la Z.E., una derivata dalla kangoo e pensata soprattutto per le aziende; essa monta un elettrico da 70Kw e 226Nm di coppia con occhio attento per la multimedialità a bordo. A causa dello scopo per il quea è stata costruita, quest’ultima avrà un caricatore esterno in modo da conoscere l’autonomia residua già prima di salire, per ricarica in modalità standard o rapida. Velocità limitata a 130km/h e debutto nel settore dei veicoli commerciali leggeri previsto per il prossimo 2011. I tre metodi di ricarica menzionati prima si riferiscono rispettivamente ad una carica da 4-8 ore, da 20 minuti e da 3 minuti, il tutto grazie al sistema Quickdrop di sostituzione delle batterie. Le prime due concept sono previste per il 2012, mentre le restanti per fine 2011.

Condividi in

Autore

Lascia un Commento